In occasione del Salone del Mobile 2015 lo showroom Marni di Viale Umbria 42 si trasforma in un mercato di frutta, il Marni Mercado de Paloquemao.
Ispirato all’omonimo mercato di Bogotá, Colombia, Marni propone un allestimento in cui i protagonisti sono i colori sgargianti dei frutti esotici di una terra lontana, le loro forme e una loro interpretazione.

Come per il progetto Animal House dello scorso anno, anche in questa edizione ogni pezzo è unico ma declinato in diversi colori. I frutti diventano sculture realizzate in metallo e pvc che possono essere contenitori, nelle dimensioni più grandi, o oggetti decorativi per il centrotavola in quelle più piccole.

Il set-up dell’installazione invita alla convivialità, da vivere intorno ad una grande tavolata, arricchita dalle sagome dei frutti esotici e apparecchiata con piatti di latta decorati a mano con motivi d’archivio Marni. Intorno alla tavola le nuove sedute Marni, in metallo e intrecci di pvc colorato. Sgabelli di varie forme, intrecci e colori completano la collezione. Una libertà espressiva nella scelta delle composizioni che si riflette nelle collezioni Marni, dove ogni abbinamento è unico e inaspettato.
Un ricco convivio dove gustare ananas, guanabana, zapote e curuba: sono i frutti che Marni ha portato dalla Colombia, con l’intento di far conoscere al pubblico della Design Week sapori diversi, proponendo nei giorni di sabato 18 e domenica 19 Aprile workshop tematici.

Anche quest’anno le edizioni limitate di oggetti e di arredi sono state realizzate interamente a mano in Colombia, coinvolgendo un gruppo di donne che attraverso il lavoro hanno trovato la propria indipendenza ed emancipazione.

 

L’istallazione Marni Mecado de Paloquemao si è aggiudicata il premio “Best Impact” del Milano Design Award per: “il grande impatto visivo, legato a doppio filo a un progetto continuativo di sostegno sociale. L’opulenza della natura si armonizza con il desiderio di coinvolgere la città attraverso un’occasione di scambio e apertura”.