MARNI APRE IL SUO PRIMO FLAGSHIP STORE A TOKYO
Marni rinnova la sua presenza in Giappone con l’apertura del suo primo flagship store a Tokyo situato all’interno dello shopping mall Omotesando Hills. Lo store si affaccia sull’omonima prestigiosa strada del lusso, occupando una superficie di 300 metri quadrati in cui le collezioni donna, uomo e bambino sono presentate in uno spazio dal design innovativo che riflette l’estetica audace di Marni.
Ispirato ad un giardino giapponese, reinterpretato in chiave contemporanea, lo store rende omaggio alla città che lo ospita attraverso forme, colori e materiali che convivono armoniosamente insieme a elementi tipici dei progetti di interior design del brand. Lo spazio si articola in diverse quattro aree sinuose, in cui linee fluide e complementi d’arredo dalle forme irregolari esaltano con dinamicità le collezioni, delineando un percorso visivo singolare e sperimentale.
Una superficie materica, in cemento e dettagli in marmo, accoglie il visitatore nella sala di ingresso, aperta su un’ampia area la cui pavimentazione in legno a spina di pesce si fonde a un inserto in marmo rosso.
In questa stanza, dove domina un sofisticato color lilla, le borse e la piccola pelletteria donna sono accolte in spazi espositivi all’interno di pareti ondulate che anticipano il carattere sinuoso degli altri ambienti.
Un’ampia scala in marmo di diversi colori, che proietta la sua forma in maniera speculare sul soffitto, porta ad un secondo livello dedicato ad una selezione di abbigliamento donna e alle calzature.
Proseguendo si arriva all’area che espone le collezioni uomo e che traccia il percorso diretto verso un ambiente scenografico composto da pareti laccate in una vivace tonalità di rosso, che ospita le collezioni bambino, bambina e Capsule Collection speciali.
Nell’ultima sala in cui prendono posto le collezioni di abbigliamento donna fiorisce, proprio come in un giardino, un suggestivo disegno floreale che caratterizza la pavimentazione in moquette dalle brillanti tonalità rosa e verde. Qui un elemento circolare luminoso inserito all’interno del soffitto articola lo spazio rinviando allo stesso dettaglio presente nell’area d’ingresso. In quest’area trova posto anche un piccolo spazio privato, riservato alla clientela più esclusiva.
Lungo tutto il percorso, gli iconici rail a onda in acciaio, tratto distintivo delle boutique Marni, espongono i capi ready-to-wear alternandosi a tavoli geometrici composti da moduli flessibili che popolano gli spazi come oggetti sperimentali, invitando il visitatore ad esplorare contemporaneamente più prodotti.
Pur dialogando armoniosamente con il luogo che lo accoglie, la nuova boutique di Tokyo gioca con gli elementi architettonici tipici dei progetti retail Marni, molti dei quali recentemente introdotti con le aperture di Firenze, Roma, Parigi e New York nel corso del 2018.
Con l’apertura del flagship store di Omotesando, Marni rafforza la sua presenza nel mercato giapponese, portando a 22 il numero degli store presenti nel territorio.