In occasione del Salone del Mobile 2017 lo spazio Marni di Viale Umbria 42 si trasforma in un grande parco giochi: MARNI PLAYLAND.
Riflettendo sulla dimensione del gioco, Marni invita il pubblico a dimenticare regole e costruzioni predefinite per abbandonarsi al dialogo con lo spazio circostante e con gli elementi che lo popolano.
MARNI PLAYLAND è una distesa di sabbia, lo scenario ideale all’interno del quale una serie di oggetti impossibili e sculture d’arredo abbandonano il concetto di funzione per abbracciare il loro aspetto più ludico che deriva dalla libera interpretazione.

Giocattoli da esporre e con cui intrattenersi, portaoggetti con cui giocare a pallacanestro, coni colorati su cui impilare anelli, ceste in cui la sproporzione tra le parti che le compongono sottolinea l’ironia dell’approccio creativo.
Accanto ad essi la nuova edizione limitata di complementi d’arredo, quest’anno composta da sedute, sgabelli, sedie a dondolo con braccioli contenitore, poltroncine con il tetto che diventano confortevoli rifugi in cui rannicchiarsi.

Ogni oggetto è realizzato a mano in metallo, legno dipinto e fili colorati di PVC intrecciati; le forme giocano con le proporzioni senza affidarsi a rapporti predefiniti. Tutti gli arredi pensati in esclusiva per il Salone del Mobile 2017 sono pezzi unici, interamente prodotti in Colombia da un gruppo di donne che hanno messo a disposizione la loro abilità nelle tecniche tradizionali dell’artigianato locale, trovando attraverso il lavoro indipendenza ed emancipazione.

Come da tradizione il Salone del Mobile di Marni è aperto all’intera città, pensando a un’esperienza in cui il coinvolgimento del pubblico è parte integrante e fondamentale del racconto. I visitatori potranno interagire con gli oggetti in esposizione, soffermarsi nello spazio su teli da pic-nic creati appositamente per l’occasione, interpretare gli arredi e ovviamente acquistare i prodotti.

MARNI PLAYLAND riafferma l’impegno del brand verso le iniziative charity rivolte ai più piccoli: parte del ricavato della vendita degli oggetti di design in edizione limitata sarà devoluto a Only The Brave Foundation, la fondazione del gruppo OTB di cui Marni fa parte, che collabora con numerose realtà. Quest’anno i proventi andranno a favore dell’Associazione Piccolo Principe ( www.piccoloprincipe.va.it ), che con la sua comunità Orso Baloo accoglie bambini in difficoltà da 0 a 6 anni sul territorio di Milano e provincia.